20 Marzo 2015
Stefania Galli
ALIMENTAZIONE
20 Marzo 2015
Stefania Galli

La terra protagonista a Tg2 Insieme

Pierluigi Sassi, Earth Day Italia, e Andrea Stocchiero, Focsiv, hanno partecipato alla puntata di Tg2 insieme dedicata alla “nostra casa terra”. Al centro della puntata anche il problema della fame nel mondo

Spreco idrico, cambiamenti climatici e tutela ambientale. Ma anche fame nel mondo e spreco alimentare. Sono stati questi i temi al centro della seconda parte della puntata di questa mattina di Tg2 Insieme dedicata alla “Nostra casa terra”. Il 2015, infatti, è un anno importante per il nostro pianeta: il prossimo dicembre si terrà a Parigi la 21 Conferenza delle parti dove verrà presentato e approvato un piano globale di riduzione delle emissioni che andrà a sostituire quello di Kyoto. Inoltre a settembre verrà fatto il punto sugli obiettivi di sviluppo del Millennio. Senza dimenticare che il prossimo 18 aprile in Corea si terrà il settimo Forum Mondiale dell’Acqua.

Alla puntata hanno partecipato Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia e Andrea Stocchiero, Policy Officer di Focsiv insieme a Valerio Rossi Albertini fisico del Cnr.
Tra le tante iniziative dall’associazione, Pierluigi Sassi evidenzia l’adesione alla campagna Una sola famiglia umana cibo per tutti. Promossa da Papa Francesco e da Caritas Internationalis, la campagna vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importante tema del diritto al cibo. “È scandaloso, afferma Sassi, che nel mondo ci siano ancora 800milioni di persone che non hanno cibo a sufficienza per sfamarsi. Tra due giorni si celebrerà la Giornata mondiale dell’acqua, e anche in questo caso i dati sono sconcertanti: quasi 800milioni di persone non hanno ancora accesso all’acqua potabile”. il Papa ha voluto lanciare questa grande campagna, prosegue Sassi., insieme a Caritas Internationalis, a Focsiv e ad altre associazioni, con l’obiettivo di coinvolgere più persone possibili attorno a questa importante tematica”.

“Non dobbiamo aspettare che siano gli Stati o i grandi organismi internazionali a fare qualcosa per risolvere questo problema, gli fa eco Andrea Stocchiero di Focsiv. “Ogni cittadino nel concreto, può e deve fare qualcosa. Con il suo stile di vita, attraverso le decisioni che prende ogni giorno. L’importante è avere consapevolezza della problematica e agire”.

L’altro pilastro della Campagna è quello della sostenibilità alimentare. Quando consumiamo un prodotto alimentare stiamo in qualche modo impattando sull’ambiente che ci circonda. Le nostre scelte su un determinato prodotto piuttosto che un altro possono, allora, aiutare a limitarlo.
Come comprare un prodotto a Km0. Proprio a riguardo Earth Day Italia vuole sensibilizzare verso una pratica di consumo più sostenibile: andare a fare la spesa al mercato, comprando quindi prodotti genuini e locali. Per questo il 22 aprile, in occasione della giornata mondiale della terra, invita tutti al Circo Massimo, dove c’è il mercato di Campagna amica, per una giornata di spesa a km 0.

 
 

Earth Day Srl. Copyright © 2014 - All rights reserved.
Registrazione Tribunale di Roma N.247 del 11/11/2014