Progettare sostenibile al Future Build Meeting

Di progettazione sostenibile si parlerà nel secondo giorno (17 aprile) della tappa romana del Future Build Meeting con il convegno “Sustainable: la sostenibilità nel progetto e costruzione dell’architettura

Le nostre abitazioni sono fonte di enorme spreco energetico. Secondo uno studio dell’Istituto per le Energie Rinnovabili dell’Eurac (Accademia Europea di Bolzano), il settore dell'edilizia rappresenta il 40% del consumo totale di energia nell'Unione europea. Si tratta di una cifra considerevole, derivata anche dal fatto che il 49% degli edifici pubblici ha più di 70 anni e il 35%delle scuole ha più di 50 anni, quando ancora non si parlava di isolamento termico e l’approvvigionamento energetico era esclusivamente quello da energie fossili.

Il settore edilizio è uno dei maggiori responsabili delle alterazioni climatiche. Progettare sostenibile, diventa allora la parola d’ordine.
Proprio di progettazione sostenibile si parlerà nel secondo giorno della tappa romana del Future Build Meeting con il convegno “Sustainable: la sostenibilità nel progetto e costruzione dell’architettura”.

Il termine sostenibile, viene utilizzato per definire edifici o luoghi urbani progettati e costruiti secondo principi che spaziano dall’attenzione alla salute e al benessere, all’ambiente e all’energia. Per il settore edilizio, deve essere orientato verso la concretizzazione dei concetti legati alla progettazione sostenibile, intesa come soddisfazione dei nostri bisogni, senza precludere alle generazioni future la possibilità di soddisfare le proprie necessità.

Il convegno affronterà pertanto il tema della sostenibilità nei processi di progetto e costruzione dell’architettura. Si parlerà, tra le altre cose, di costruzione in legno, settore che ha avuto negli ultimi anni un forte sviluppo, nonostante la crisi nel settore dell’edilizia. L’eccellente coibentazione termica, la fermezza statica, l’antisismicità e non per ultimo, il risparmio di energie primarie impiegate per la produzione dei materiali di costruzione, sono punti di forza e motivo per il grande successo di questo tipo di costruzioni; ma si parlerà anche di retrofit e di nuovi interventi per gli edifici storici.

A seguire, due workshop, Build,tecnologie per il costruire sostenibile; Quality, ricerca e sviluppo per la qualità delle Costruzioni.