14 Novembre 2012
Redazione
CITTÀ E TRASPORTI
14 Novembre 2012
Redazione

Londra, 20 milioni per la mobilità "green"

Il Ministero dei Trasporti inglese stanzia ulteriori 20 milioni per finanziare il trasporto pubblico a ridotto impatto ambientale di Londra 

 “Tagliare le emissioni di carbonio dei trasporti non è una scelta, è una necessità, ed è per questo che la priorità è stata data agli autobus verdi e agli operatori oltre che alle autorità locali concedendo loro un extra”. Con queste parole il Ministro dei Trasporti inglese Norman Baker ha commentato lo stanziamento da parte del Governo di ulteriori 20 milioni di sterline per il trasporto pubblico di Londra. Il fondo è destinato a finanziare una gamma di tecnologie “verdi” per la mobilità come autobus ibridi diesel, autobus totalmente elettrici, alimentati a biometano e autobus a gas e rappresenta un finanziamento addizionale rispetto a quanto previsto dal Green Bus Fund, introdotto dal Ministero dei Trasporti nel 2009 per dotare la capitale britannica di autobus a bassa emissione. Il fondo iniziale prevedeva infatti tre diversi stanziamenti dilazionati nel tempo, a cui si aggiunge quest'ultimo reperito dal Ministero in un un budget di denaro finora inutilizzato. I dettagli saranno presto resi noti sul sito del Ministero dei Trasporti. In un comunicato il Ministro Baker ha aggiunto che il fondo sarà sostenuto da un nuovo toolkit online, progettato per aiutare gli operatori a scegliere in base alle necessità le tecnologie green più adeguate tra quelle a disposizione. “Il nostro nuovo toolkit sarà indispensabile per consentire a quegli investimenti in tecnologie a basse emissioni di carbonio dedicate agli autobus di vedere i vantaggi”, ha concluso Baker. (fonte: Eco dalla Città)

**
 
 

Earth Day Srl. Copyright © 2014 - All rights reserved.
Registrazione Tribunale di Roma N.247 del 11/11/2014