12 Ottobre 2017
Fabrizio Cavallina
CITTÀ E TRASPORTI
12 Ottobre 2017
Fabrizio Cavallina

Oxford elimina tutti i veicoli a diesel e benzina

La città britannica presenta un progetto a zero emissioni già nel 2020 con automobili e taxi elettrici. Un comunicato anche da Parigi: “Entro il 2030 stop ad auto a combustibili fossili”

Tutti i veicoli a benzina e diesel saranno vietati dal centro di Oxford, in un piano che a detta dei funzionari creerà la prima zona “a zero emissioni” del mondo. La proposta è stata lanciata dal consiglio comunale e prevede, entro il 2020, il divieto di circolare a tutti i veicoli inquinanti in sei strade della città (inclusi autobus e taxi). L’area circoscritta in seguito verrà allargata nel 2025 e nel 2030: l’obiettivo finale è quello di rendere, entro il 2035, l’intero centro-città libero da mezzi di trasporto che producono emissioni.

Proprio per questa scadenza, secondo quanto riferito dai consiglieri comunali, i livelli di biossido di azoto nell’aria dovrebbero scendere del 75%. Per coloro che trasgrediranno la normativa si parla di una multa pari a 60 sterline, mentre da subito verranno inserite tariffe di parcheggio scontate per i proprietari di vetture elettriche.

A confermare la volontà di portare fino in fondo il progetto è John Tanner, consigliere comunale di Oxford: “La decisione è di estrema urgenza, poiché l’inquinamento dell’aria sta danneggiando gravemente la salute dei cittadini” ha affermato. Il piano prevede, dunque, un incoraggiamento all’utilizzo di mezzi sostenibili: il Municipio ha già ottenuto dal governo un finanziamento pari a 500.000 sterline per costruire punti di ricarica destinati ai taxi elettrici, e un altro di 800.000 sterline per realizzarne altri riservati ai mezzi privati.

Misure per limitare i veicoli inquinanti erano già state programmate: il consiglio comunale di Madrid nel 2016 vietò l’utilizzo di metà delle automobili, mentre ad Oslo alla fine fu ritirato il piano che prevedeva l’abolizione di tutte le macchine private. Proprio oggi il comune di Parigi ha annunciato l’intento di “mettere fine al diesel entro il 2024 e della benzina per il 2030”.

 
 

Earth Day Srl. Copyright © 2014 - All rights reserved.
Registrazione Tribunale di Roma N.247 del 11/11/2014