CUSTODIRE IL CREATO
8 Luglio 2019

Europa: in aumento le emissioni di gas serra

Dopo svariati anni di calo, con la ripresa economica e i consumi risalgono anche le emissioni inquinanti nell'UE.

Nonostante tutti i proclami, i provvedimenti, le campagne e le attenzioni che ormai ogni paese dedica all'inquinamento atmosferico, le emissioni di gas serra sono in aumento nei cieli d'Europa. Lo ha reso noto l'Agenzia Europea per l'Ambiente grazie agli ultimi dati disponibili, riferiti al 2017.
Sommando le emissioni di diversi settori, da quello energetico a quello industriale, dai trasporti privati a quelli aerei, è risultato un aumento dello 0,7% rispetto al 2016. Il rapporto allarga lo sguardo all'obiettivo che L'UE si è data per il 2020: diminuire le emissioni di gas serra del 20% rispetto a quelle del 1990. La buona notizia è che al 2017 le emissioni erano già diminuite del 21,7%; la cattiva notizia è che, appunto, nello stesso anno sono tornate ad aumentare. Occorre quindi attendere i dati del 2018, 2019 e 2020 per verificare se avremo centrato l'obiettivo del -20%, prima di puntare a quello successivo del -40% fissato al 2030.
L'analisi dell'Agenzia specifica che da una parte siamo riusciti ad inquinare meno aumentando l'efficienza energetica degli edifici; generando calore ed energia usando meno carbone e petrolio, e più gas e rinnovabili; e approfittando del fatto che gli inverni sono più miti che in passato, richiedendo quindi meno energia per riscaldare abitazioni e ambienti di lavoro. Dall'altra parte, però, la ripresa economica generale ha aumentato i consumi (e di conseguenza le emissioni) dell'industria e dei trasporti: quelli aerei ad esempio, che utilizzano il kerosene; ma anche quelli su gomma, che sono in costante aumento dal 2013.
Le emissioni maggiori in termini assoluti hanno origine in Germania, con l'equivalente di 906 milioni di tonnellate di CO2, circa il doppio dei paesi che seguono in classifica: Gran Bretagna, Francia e Italia al quarto posto. Gli indici italiani sono però in calo: rispetto al 2016 le emissioni nazionali sono diminuite dell'1% e rispetto al 1990 del 17%. I paesi che invece stanno aumentando la loro quota di inquinamento in questo periodo sono il Polonia e la Spagna in termini di volume, e Malta in termini percentuali. In Polonia, specifica il rapporto, sta aumentando il traffico stradale; mentre in Spagna hanno incrementato l'uso del carbone nel mix energetico.

 
 

Earth Day Srl. Copyright © 2014 - All rights reserved.
Registrazione Tribunale di Roma N.247 del 11/11/2014