3 Agosto 2018
Giorgia Martino
ECOSISTEMI E BIODIVERSITÀ
3 Agosto 2018
Giorgia Martino

Plastica dannosa se esposta al sole: lo dice la scienza

Secondo uno studio condotto da un team di ricercatori dell'Università delle Hawaii, la plastica esposta alla luce solare emette pericolosi gas serra: allarme per il cambiamento climatico

Si parla molto di inquinamento marino a causa della plastica, ma in realtà la plastica fa danni anche fuori dall’acqua, soprattutto se esposta al sole. È questa la conclusione a cui sono giunti alcuni ricercatori dell’Università delle Hawaii.

Gli studiosi hanno infatti esposto alla luce solare le plastiche più comuni, tra cui policarbonato, acrilico, polipropilene, polistirolo, polietilene tereftalato e polietilene. Si tratta di materiali utilizzati quotidianamente per conservare alimenti, tessuti e materiali edilizi.

Tutte queste categorie emettevano gas a effetto serra, come metano ed etilene, provocando così un pericoloso aumento della temperatura del Pianeta. Il polietilene è risultato essere il più pericoloso: infatti il tasso di emissione dei gas di pellet vergini di polietilene aumentava nel corso di 212 giorni di esperimento, e i loro detriti trovati nel mare emettevano gas nocivi quando esposti alla luce solare, proseguendo anche quando la luce solare non era più diretta.

Ha spiegato Sarah-Jeanne Royer, autrice dello studio: “Attribuiamo alla foto-degradazione della plastica l’aumento delle emissioni di gas serra con il tempo dei pellet vergini, così come la formazione di uno strato superficiale contrassegnato da fratture e micro-fessurazioni. Con il tempo, questi difetti aumentano la superficie disponibile per ulteriore degradazione foto-chimica e quindi contribuiscono ad accelerare il tasso di produzione di gas”.

Prosegue il ricercatore David Karl: “La plastica rappresenta una fonte di gas traccia rilevanti per il clima che si prevede peggiorerà con la produzione e l’accumulo del materiale nell’ambiente. Questa fonte non è ancora prevista per la valutazione dei cicli globali di metano ed etilene e potrebbe essere significativa”.

Questo studio è stato pubblicato lo scorso 1 agosto su PLOs One.

 
 

Earth Day Srl. Copyright © 2014 - All rights reserved.
Registrazione Tribunale di Roma N.247 del 11/11/2014