14 Maggio 2013
Redazione
ENERGIA
14 Maggio 2013
Redazione

Carburanti? Meglio l'eolico. La nuova politica finanziaria di Erg guarda alle rinnovabili

La società della famiglia Garrone Erg, sposta il suo baricentro industriale dalla raffinazione alle rinnovabili e l'utile netto vola nel primo trimestre 2013. Coi suoi parchi eolici diventa leader del settore in Italia.

Lasciare il petrolio per il vento. è quello che sta facendo la Erg della famiglia Garrone. La società della famiglia proprietaria della Sampdoria, sta spostando sempre più le sue attività nell'eolico riuscendo ad ottenere importanti crescite sia del margine operativo che dell'utile nei primi tre mesi del 2013.

All'apparenza contraddittoria, essendo la Erg comunque una delle più importanti società di distribuzione di carburanti, la scelta "green" ha permesso di migliorare tutti i fondamentali, grazie in primis all'acquisizione del parco eolico della Gdf Suez.

La vendita di energia da impianti rinnovabili è salita dai 307 ai 715 Gigawatt, mentre contemporaneamente sono calate le vendite della rete di distribuzione carburante da 778 a 597 migliaia di tonnellate, registrando in questo settore ovviamente un calo cospicuo di ricavi, legati anche alla fermata programmata di diversi impianti.

Il carburante diventerà comunqe elemento non più primario della Erg visto che la potenza dei parchi eolici sotto il suo controllo produce 1.200 Megawatt, rendendo il gruppo genovese il leader del settore in Italia e tra i primi dieci del vecchio continente.

(fonte: repubblica.it)

 
 

Earth Day Srl. Copyright © 2014 - All rights reserved.
Registrazione Tribunale di Roma N.247 del 11/11/2014