26 Maggio 2016
GREEN ECONOMY
26 Maggio 2016

I consumatori responsabili "votano" le imprese sostenibili

Il 28 maggio sarà la Giornata Nazionale del Cash Mob Etico. A Roma un evento per informare i consumatori sulle aziende virtuose e i prodotti sostenibili, da premiare con il "voto col portafoglio".

Sabato 28 maggio, in cinque località italiane (Savona, Napoli, Roma, Lipari e Taranto) si celebrerà la Giornata Nazionale del Cash Mob Etico: una serie di eventi in cui i cittadini, che hanno intenzione di agire da "consumatori responsabili", hanno l'occasione di incontrare imprese, produttori e prodotti che si caratterizzano per la responsabilità sociale e la sostenibilità dell'offerta commerciale. Il concetto di base è quello del "voto col portafoglio": il potere economico che risiede nella spesa quotidiana dei singoli cittadini, diventa potere politico e pressione etica sulle imprese, per motivarle a produrre secondo criteri di responsabilità verso i fornitori e i lavoratori, e sostenibilità verso l'ambiente. 

A Roma il Cash Mob Etico avrà luogo presso l'Università Urbaniana (Via Urbano VIII 16, dalle 9 alle 13) dove è stato organizzato un evento dal titolo "Una mattina di felicità generativa", con interventi, proiezioni, dibattiti e incontri con aziende che si sono distinte per sostenibilità ed etica della produzione. Durante la mattinata, incentrata sull'interrogativo "E’ possibile cambiare il mondo arricchendo di senso la propria vita e quella degli altri?", saranno proiettati cinque video per introdurre i temi del consumo etico e della nuova economia che comporta. Saranno inoltre presentati i risultati di un sondaggio nazionale sui valori della responsabilità sociale d'impresa. Tra i relatori attesi: l'economista Leonardo Becchetti, dell'Università di Roma Tor Vergata; il sociologo Mauro Magatti, dell'Università Cattolica Milano; Ermete Realacci, parlamentare e presidente onorario di Legambiente; Marco Bentivogli, segretario nazionale della Fim-Cisl (Federazione Italiana Metalmeccanici) ed altri esponenti dell'associazionismo, del mondo dell'impresa e del lavoro.
Il convegno è organizzato da Reti in Opera e NeXt Nuova Economia per Tutti con il supporto di Avvenire. Nell'evento hanno parte attiva anche numerose associazioni del terzo settore, in prevalenza cattoliche, ma non solo, come: ACLI, Azione Cattolica, Coldiretti, Centro Sportivo Italiano, Focsiv, ecc.*
Per tutta la durata dei lavori ci sarà un live tweeting dei contributi dei presenti dall'account @felicitàgenerativa con l'hashtag #MOBETICO. Dalle 12.20 è in programma un'applicazione pratica del "voto col portafoglio": i convenuti potranno acquistare "cash" prodotti sostenibili da aziende responsabili e depositare lo scontrino in un'urna "elettorale". Un gesto simbolico che sarà ripetuto anche nella altre località italiane durante la giornata. I consumatori potranno anche condividere il loro "voto" postando una foto del prodotto acquistato da taggare con la dicitura #EQUOSELFIE; le migliori immagini saranno premiate con un cesto di prodotti equo-solidali.

* Le associazioni aderenti alla Giornata Nazionale del Cash Mob Etico di Roma: ACI – Azione Cattolica Italiana, ACLI, AGESCI, CIF – Centro Italiano Femminile, Coldiretti, Comunità di Sant’Egidio, Confcooperative, CSI – Centro Sportivo Italiano, CTG – Centro Turistico Giovanile,CVX – Comunità Vita Cristiana, Focsiv, Fondazione G. Toniolo, FUCI – Federazione universitaria cattolica italiana, ICRA – International catholic rural association, MASCI – Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani, MCL – Movimento cristiano lavoratori, RnS – Rinnovamento nello Spirito Santo, Umanità, Movimento dei focolari, UNEBA – Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza sociale

 
 

Earth Day Srl. Copyright © 2014 - All rights reserved.
Registrazione Tribunale di Roma N.247 del 11/11/2014