6 Agosto 2018
Giorgia Martino
TERRITORIO
6 Agosto 2018
Giorgia Martino

Incendi sotto controllo con FireAware: segnalazioni in tempo reale con un'app

Realizzata dal CMCC e nata per fini statistici e di monitoraggio, l'app non sostituisce assolutamente la chiamata ai Vigili del Fuoco

FireAware: è questo il nome dell’app per iOS che vede la partecipazione dei cittadini nella segnalazione degli incendi su tutto il territorio italiano, e soprattutto con il monitoraggio degli stessi in Puglia e nella zona dell'Epiro. L’applicazione, presentata venerdì scorso in conferenza stampa all’Open Space di Palazzo Carafa, oltre alle segnalazioni in tempo reale permette anche di raccogliere dati in forma anonima per analizzare statisticamente la frequenza e la concentrazione delle fiamme.

FireAware è stata sviluppata dalla Fondazione CMCC (Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici) nel’ambito del progetto OFIDIA 2 (Operational FIre Danger preventIon plAtform 2) di cui è partner il Comune di Lecce.

Il progetto è partito a marzo 2018, durerà 2 anni ed è co-finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale nell’ambito del Programma Interreg  V-A Grecia – Italia 2014-2020. Si tratta di una realizzazione molto complessa dal punto tecnologico, che prevede videocamere, droni e reti di sensori wireless per monitorare le zone più remote e isolate dell’Epiro e della Regione Puglia.

OFIDIA 2 è l’evoluzione di OFIDIA 1, con nuove zone di monitoraggio e con la partecipazione (oltre alla Fondazione CMCC) della Regione Puglia – Protezione Civile, del DAEWM (Amministrazione Decentralizzata di Epiro-Macedonia Occidentale), dell’Università di Iuannina, del Comune di Lecce e dell’ARIF (Agenzia Regionale per le Attività Irrigue e Forestali).

Patrizia Guida, Assessora all’Europa e alla Cooperazione Internazionale, commenta così il progetto: “Oggi presentiamo il primo importante risultato di questo progetto in cui il Comune di Lecce è coinvolto come partner associato. A noi è stata affidata la parte relativa alla comunicazione e alla sensibilizzazione in particolare nelle scuole.  Con i bambini delle nostre scuole, a partire da settembre e per tutto l'anno scolastico, avvieremo un progetto di sensibilizzazione relativamente ai rischi incendio e ai comportamenti da adottare in caso di emergenza. Questo progetto europeo ci consente di sensibilizzare i bambini e le bambine su alcune tematiche importanti e questo rappresenta per noi un ottimo strumento per aiutarli a diventare cittadini responsabili e consapevoli”.

Ma attenzione: la segnalazione via FireAware non sostituisce assolutamente la chiamata ai Vigili del Fuoco, che deve comunque essere effettuata tramite il 115 in caso di avvistamento di incendio prima e a prescindere da ogni altro mezzo.

 
 

Earth Day Srl. Copyright © 2014 - All rights reserved.
Registrazione Tribunale di Roma N.247 del 11/11/2014