13 Luglio 2016
VIVERE GREEN
13 Luglio 2016

Live Artena 2016, il festival sull'isola che non ti aspetti

Dal 15 al 30 luglio, per tre week end, nel centro storico di Artena musicisti, scrittori, attori, poeti e visual artist si incontreranno in occasione dell’ottava edizione del festival delle arti

Ci sono posti che si incontrano per caso, luoghi di passaggio che affascinano chi magari si sta recando da un’altra parte e si ripromette di tornare per scoprire quelle bellezze e quelle atmosfere che un rapido passaggio in macchina lascia solo presagire.

Una promessa che non sempre si mantiene e allora quel posto che avrebbe potuto essere meta di destinazione rimane luogo di passaggio rischiando di diventare tale anche per chi vi è nato e cresciuto.

 
È quello che succede a tanti borghi d’Italia, piccoli centri pieni di storia e di cultura che non tengono il ritmo delle grandi città e non riescono ad offrire ai propri ragazzi delle prospettive che possano “trattenerli a casa”, rischiando così di invecchiare e di immalinconirsi nel passato piuttosto che proiettarsi nel futuro. Ed è quello che rischia di succedere anche ad Artena, paese di circa 15.000 abitanti in provincia di Roma.

 

Ad Artena però c’è anche chi ha scelto di rimanere nel posto in cui è nato semplicemente domandandosi se anziché andare fuori a cercare nuovi stimoli non fosse più logico cercare gli stessi stimoli dentro casa trasformando Artena da luogo di passaggio a meta di destinazione.
Nasce anche da qui il Live Artena, il festival delle arti dedicato all’arte e alle persone, simbolo di una provincia luminosa, che vuole scacciare la conservazione e squadernarsi mostrando quanto ha di prezioso, un tesoro fatto di energia, forza, creatività, intenzioni e potenzialità.
Artisti nazionali e internazionali si ritroveranno in una location molto particolare, il centro storico non carrabile più grande d’Europa, per donare le loro creazioni ad un pubblico che anche per questa edizione, l’ottava, si aspetta molto numeroso.

 
Il tema scelto quest’anno dagli organizzatori del festival sarà l’isola, metafora che racconta la morfologia di un borgo che pure dal mare dista circa 40 chilometri: esposto a nord, con le spalle al mare e circondato da campagne e vulcani addormentati, il borgo di Artena è di fatto un’isola di pietra cui si può arrivare con ogni mezzo, ma che non si può girare se non a piedi.

 
Ricchissimo il programma della manifestazione che per tre week end di luglio (ogni venerdì e sabato dal 15 al 30 luglio) animerà il paese; musicisti dall’Italia e dal mondo si alterneranno sul palco centrale, circondati da un abbraccio di pietre e persone mentre fotografi, pittori e visual artist dissemineranno le loro opere tra le stradine e le cantine del centro storico.

 
Per informazioni più dettagliate sul programma visita il sito del Festival 

 
 

Earth Day Srl. Copyright © 2014 - All rights reserved.
Registrazione Tribunale di Roma N.247 del 11/11/2014