7 Gennaio 2016
Giuliano Giulianini
VIVERE GREEN
7 Gennaio 2016
Giuliano Giulianini

Materia Instabile: il racconto di un'avventura

L'esplorazione in solitaria dell'Islanda in un libro fotografico di Mattia Vettorello.

Il 15 gennaio Mattia Vettorello, fotografo, scrittore e moderno "avventuriero", presenterà al pubblico "Materia Instabile": volume che racconta con immagini e testi la sua recente esplorazione del paesaggio islandese. 

Il libro è l'atto conclusivo del progetto "FrostScape - Islanda 2015", una spedizione in solitario che durante lo scorso agosto Vettorello ha condotto a piedi attraversando diverse regioni dell'isola del ghiaccio e del fuoco. La spedizione, finanziata con il crowdfunding online e patrocinata dal Comune di Conegliano, dal Club Alpino Italiano e da Earth Day Italia, aveva lo scopo di propagandare un modo diverso di conoscere il territorio, tramite un'esplorazione non solo "fisica" dei luoghi ma anche "sociale", tramite l'incontro con le popolazioni locali, e "introspettiva", originata dal volontario isolamento del viaggiatore.

La pubblicazione, curata nei minimi particolari, su carta di pregio e in edizione limitata a 806 copie (come il numero di chilometri percorsi) si avvale di testi dell'autore, in italiano e inglese, illustrati da 40 fotografie inedite, scattate da Vettorello durante il viaggio. Parte dei proventi del libro sono destinati ai bambini nepalesi sopravvissuti al terremoto dell'aprile 2015. Questa causa annuncia il prossimo progetto dell'esploratore veneto che, appunto, riguarderà il popolo e la cultura del Nepal.
Il libro sarà presentato per la prima volta nella Sala Comunale di Conegliano (TV) venerdì 15 gennaio a partire dalle 18.30; è ordinabile online sul sito del progetto Frostscape.

 
 

Earth Day Srl. Copyright © 2014 - All rights reserved.
Registrazione Tribunale di Roma N.247 del 11/11/2014