Foto Th G - Pixabay
Ecosistema Vivere green

Fenomeno mercatini: la vera economia circolare

Ecosistema racconta il fenomeno dei mercatini dell’usato, una delle soluzioni più favorevoli allo sviluppo dell’economia circolare.

Secondo uno studio recente il 57% degli italiani ha comprato o venduto beni di seconda mano: online, nei negozi specializzati, e soprattutto nei mercatini dell’usato. Che si svolga nei mercatini all’aperto storici, come a Porta Portese, o in sede fissa e nelle catene in franchising, novità di questi ultimi anni, la compravendita dell’usato è qualcosa di molto positivo, per l’economia, per l’ambiente e per la coesione sociale. Non a caso il RIUSO è una delle tre “R”, i tre pilastri dell’economia circolare, insieme alla RIDUZIONE a al RICICLO.

Contrastare la logica dell’usa e getta passando ad altri la proprietà di ciò che non riteniamo più utile a noi, diminuisce i flussi verso le discariche, permette agli oggetti di allungare il ciclo di vita, fa economia senza i costi ambientali della produzione, e permette l’acquisto di beni di qualità a costi minori del nuovo, anche a fasce meno abbienti della società.

Davide Della Morte

Secondo un rapporto dell’Osservatorio Second Hand Economy, commissionato dalla piattaforma Subito a BVA Doxa, 24 milioni di italiani hanno acquistato o venduto beni di seconda mano nel 2022, con un aumento del 5% rispetto allo studio precedente. Il valore economico calcolato per questo settore è di 25 miliardi di euro annui, che rappresentano l’1,3% del PIL. Il 47% di questo valore è attribuito agli scambi online. Le regioni più interessate da questa economia sono, in ordine: Lombardia, Campania e Lazio; insieme generano 10 miliardi. Il settore che generà più valore è quello dei motori (10 mld), seguito da casa e persona (6,7 mld).

Come e quando è nato questo boom dei mercatini dell’usato? Quali sono le tendenze nei vari settori dell’abbigliamento, dell’arredamento e altro? Che succede agli oggetti che restano invenduti? Per approfondire l’argomento “Ecosistema“, la rubrica radiofonica di Earth Day Italia su Radio Vaticana Italia, ha ospitato questa settimana Davide Della Morte, direttore de Il Mercatino – Re di Roma. L’ospite ha risposto alle domande della nostra redazione e del conduttore Luca Collodi. Ascolta di seguito il podcast della trasmissione.

Articoli collegati

Attenti all’ambiente e alle persone. Turisti (a parole) sempre più sostenibili

Giovanni Pierozzi

Auto elettriche: utopia del futuro o soluzione per il presente?

Tiziana Tuccillo Giuliano Giulianini

Il nostro futuro è nelle città-foresta

Tiziana Tuccillo Giuliano Giulianini