Foto djedj da Pixabay
Vivere green

Foreste urbane: il congresso internazionale dei Carabinieri

Il 29 e 30 maggio Roma ospita “Forest City”, congresso internazionale sui temi della forestazione urbana e della resilienza delle città al cambiamento climatico, organizzato dall’Arma dei Carabinieri.

Mercoledì 29 e giovedì 30 maggio l’Auditorium della Biblioteca Nazionale di Roma ospita la conferenza internazionale “The Forest City” che si propone di analizzare proposte e raccontare progetti in essere di forestazione urbana, per rendere le città più resilienti alla crisi climatica.

Nel corso delle due giornate, organizzate dall’Arma dei Carabinieri – Raggruppamento Carabinieri Biodiversità, il programma del convegno (qui riportato in dettaglio) propone quattro simposi e due tavole rotonde cui parteciperanno rappresentanti di istituzioni, organizzazioni internazionali e società civile; esperti del settore, ricercatori, docenti universitari, educatori ambientali.

Mercoledì 29 gli argomenti trattati saranno:  “Adattamento alla crisi climatica, tutela della biodiversità e pianificazione urbana” in cui si parlerà di politiche urbanistiche globali; “Foreste Urbane e Benessere dei cittadini”, in cui il dibattito partirà dai dati sugli impatti del riscaldamento globale sulla salute umana; “Dal PNRR alla rete nazionale dei boschi urbani” che approfondirà la Strategia Nazionale del Verde Urbano.

Giovedì 30 si succederanno le sessioni: “Alberi, Foreste e città: una storia millenaria“, un excursus sullo sviluppo del rapporto tra l’umanità e le foreste, dagli albori fino alla progettazione di città resilienti; “Foreste Urbane: Nature based solutions e Servizi ecosistemici“, focus sulle tecniche di forestazione urbana; “Pubblico e privato a sostegno delle foreste urbane“, sul ruolo di organizzazioni sociali, non governative e imprenditoria; “Seminare insieme conoscenza e consapevolezza. Le foreste urbane spazio rigenerato“, tavola rotonda finale sull’educazione e la divulgazione di una cultura degli alberi e delle foreste.

La partecipazione al congresso è libera per cittadini, addetti ai lavori, giornalisti, docenti, previa registrazione qui.

Articoli collegati

Fenomeno mercatini: la vera economia circolare

Murales per la Terra: la sostenibilità diventa opera d’arte

Redazione

Comunità Energetiche: la guida per le rinnovabili dal basso