Innovazione

FuturEmobility: i protagonisti della mobilità sostenibile a convegno

Martedì 25 gennaio, l’evento pubblico di Rinnovabili.it riunisce intorno a un tavolo la politica, i costruttori di auto, gli innovatori, gli imprenditori, i gestori dell’energia e le associazioni ambientaliste per delineare il prossimo futuro della mobilità in Italia.

Auto elettrica o ibrida? Batterie d’accumulo o celle a idrogeno? Incentivi all’auto privata o al noleggio a lungo termine? Finanziamenti pubblici per innovare la mobilità privata o i trasporti pubblici? La tecnologia, già oggi, offre diverse opzioni per risolvere il nodo della mobilità sostenibile, verso il traguardo delle emissioni zero; ma quali su quali soluzioni puntano la politica, l’industria, le imprese, i costruttori, glia ambientalisti e, non ultimi, i cittadini/consumatori/utenti? Occorrerebbe metterli intorno a un tavolo ed ascoltare le esigenze, le necessità, le soluzioni e gli obiettivi di tutti. Quel tavolo, in forma virtuale ma per questo accessibile a tutti, si aprirà martedì 25 gennaio grazie a Rinnovabili.it che, con la collaborazione di Symbola, Earth Day Italia, WWF e Cluster BIG, ha organizzato l’evento “FuturEmobility”.

Nel programma della giornata quattro panel tematici per affrontare il tema della mobilità da ogni punto di vista: quali politiche sta delineando il nostro Paese per allinearsi agli obiettivi europei di mobilità sostenibile e azzeramento delle emissioni? A che punto sono le tecnologie e la digitalizzazione dei servizi di mobilità? Quali sono le effettive potenzialità di soluzioni come la condivisione e il noleggio a lungo termine per superare il possesso dei mezzi di trasporto privati? Come risolvere le carenze infrastrutturali che oggi frenano la diffusione dei mezzi elettrici?

Il primo panel, moderato da Mario Tozzi, riunisce diverse istituzioni e realtà del Paese per chiedere conto de “L’impegno della politica e delle Associazioni verso la mobilità ad emissioni zero”. Sono coinvolti: il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile Enrico Giovannini, il presidente della Commissione Industria del Senato Gianni Girotto; i presidenti: Angelo Sticchi Damiani (ACI), Ermete Realacci (Symbola), Giuseppe Ricci (Confindustria Energia), Donatella Bianchi (WWF Italia), Pierluigi Sassi (Earth Day Italia), Marcella Mallen (ASVIS); ed ancora i direttori Andrea Cardinali (UNRAE), e Veronica Aneris (Transport Environment Italia).
Nella seconda parte spazio al panel sui territori: “Città e infrastrutture nell’era digitale: come si preparano i Comuni alla sfida della mobilità elettrica?” I relatori: Francesco Miceli, presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori; Maurizio Delfanti, amministratore delegato di RSE – Ricerca sul Sistema Elettrico; Luca Marchisio, direttore Strategia di Sistema di Terna; Elisabetta Ripa, direttrice di ENEL Global eMobility Business Line;  Valerio Marra, presidente di Acea Innovation; e Giovanni Maffei, responsabile commerciale Eni Green/Traditional Refining & Marketing.

Tra gli attori principali della transizione ecologica ci sono sicuramente i costruttori automobilistici. Nel tavolo “Auto elettrica, i 4 nodi da risolvere per la sfida del 2030: autonomia, tempi di ricarica, costo e capillarità della rete.”, moderato dal direttore di Rinnovabili.it Mario Spagnolo, intervengono: Radek Jelinek, presidente e amministratore delegato di Mercedes Benz Italia; Raffaele Fusilli, direttore generale di Renault Italia; Luigi Ksawery Lucà, amministratore delegato di Toyota Motor Italia; Michele Crisci, presidente e amministratore delegato Volvo Car Italia; Massimo Nordio, vice presidente del Gruppo Volkswagen Italia; Paolo Manfredi, amministratore delegato di Leasys Rent; e Francesco Morrone, responsabile sales motori di ABB Italia.
Il secondo panel del pomeriggio è dedicato all’innovazione e a come cambieranno i nostri stili di vita. Il tema è Dalla proprietà alla condivisione: il nuovo approccio alla mobilità ed il ruolo dell’innovazione tecnologica”. La moderazione del dibattito è affidata ad Adolfo Palombo, coordinatore del Comitato Scientifico Industria, Mobilità e Trasporti di Rinnovabili.it;  i suoi ospiti: Maurizio Manfellotto, presidente del CdA di Hitachi Rail STS; Laura Luigia Martini, CEO Business Advisor Fincantieri; Davide Villa, Chief Customer Officier & Board Member E.ON Italia; Lorenzo Sessa, direttore della comunicazione del Gruppo IREN; Alberto Cassone, amministratore delegato di POPMOVE; Giovanni Martino, direttore Mobilità Sostenibile di E-VAI; Enrico Pascarella, Italian Regional Manager di Cooltra; e Annamaria Buonomano, docente di fisica tecnica ambientale all’Università Federico II di Napoli.

L’annuncio di Pierluigi Sassi durante l’evento FuturEmobility

 

Il video della sessione mattutina è visibile qui

Il video della sessione pomeridiana è visibile qui

Articoli collegati

Nautica sostenibile

Isabella Marsala

Italia, Israele: storia, cultura, ambiente e tecnologia

Giuliano Giulianini

A scuola di edilizia sostenibile con ENEA

Isabella Marsala