Ecologia integrale

Tassonomia della felicità

Il commento di Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia, alle decisioni dell’Ue in tema di energie “verdi”

Fino ad oggi l’Europa è stata una vera protagonista della transizione ecologica. Lo è diventata fissando l’obiettivo della neutralità climatica entro il 2050, e strutturando i corposi programmi d’investimento del Green Deal […]
In netto contrasto con la virtuosità di questo percorso, è stata però la decisione dello scorso 4 febbraio, con la quale la Commissione europea ha invece inserito gas e nucleare nella “tassonomia” — strumento principe utilizzato dall’Europa per guidare le scelte degli investitori internazionali. Una decisione incoerente, presa a dispetto del processo democratico sviluppato sin qui dall’Unione […]
In questo modo l’Europa rinuncia dunque al sogno di un pianeta totalmente sostenibile, classificando come utopistico questo obiettivo, ritenuto invece fondamentale all’inizio dell’attuale stagione di governo. Resta però da capire se ad essere utopistico è il sogno di una Europa unita e virtuosa piuttosto che quello di una economia totalmente sostenuta da energie rinnovabili […]

Leggi l’articolo completo sul sito dell’Osservatore Romano

Articoli collegati

Emozioni per il cambiamento: una mostra per “curare l’anima”

Giuliano Giulianini

La cura della differenza che fa la differenza

Pierluigi Sassi

Riciclo dei rifiuti speciali: un’eccellenza italiana

Pierluigi Sassi